Io speriamo che torno a scuola (di Giuliana Scura)

 

Scordiamoci lo sfondo libreria alle spalle; dietro alle maestre e ai prof spesso possono campeggiare forni in azione, figli che saltano sulle tastiere, armadi di stanze da letto che diventano rifugio e barricate per poter parlare o interagire con i propri alunni in maniera tranquilla. Tutta normale routine della Didattica a distanza che ha già un suo preziosissimo acronimo, DaD. Che è proprio come un gioco di dadi alla fine, lanciarli e provare a raggiungere la meta. Superando privacy, mostrando ricrescite e messe in pieghe improbabili, decidendo quale tuta o pigiama migliore indossare per rendersi presentabili. Perché esserci, far sentire la presenza, farla vedere quella presenza, è l'assunto fondamentale che va oltre ogni piattaforma fighissima che si possa mettere in funzione. 'Mi lavo i denti', 'sto facendo colazione', 'maestra, ho fatto la pizza con mamma e vi mando il tutorial', 'ragazzi, tolgo il microfono (e scatta l'urlo muto contro i figli)...' professore', vedo fumo che esce dal forno di casa vostra! '... 

Da "Io speriamo che me la cavo" a "Io speriamo che torno a scuola" è una raccolta indifferenziata di due vite che si sono incontrate e pure un po' scontrate: quella familiare e quella scolastica. Per questo, trovo questa foto particolarmente tenera e significativa: un bambino di terza primaria di via Roma che siede al PC di casa sua con grembiule e fiocco rosso è insieme rispetto e affetto, responsabilità e amorevolezza. Ci sono classi intere che si sono trovate su Zoom indossando le loro divise blu e fiocchi variopinti, ragazzi coi loro strumenti o bambini in cori sincroni sul web ad alleggerire il macigno che abbiamo tutti sull'uscio di casa e del cuore. 

È anche questo il piccolo esercito che dovremmo applaudire e ringraziare.

P. S. E pure io... speriamo che me la cavo perché, se penso che mia figlia il primo giorno di scuola della sua vita potrebbe farlo da casa a settembre, il magone mi viene. 

 

Giuliana Scura

 

 

 

Please reload

In primo piano

Riparti Calabria con forza ed entusiasmo (di Jole Santelli)

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

© 2015 By GBProduction Photography